Other things:

:: Cronology
:: Merchandising
:: Bandcamp
:: Facebook
:: Wikipedia
:: Soundcloud
:: YouTube

:: CONTACTS






Luca Sigurtà & Fhievel: Concertografia

(live ovunque)

1. Candelo Wurer Beer Festival 2000

Davanti a una platea di sei persone, Luca & Luca deliziano tutti con drone e microsuoni, apprezzatissimi da un pubblico pieno di una delle birre peggiori del pianeta.
Alla fine del concerto il sindaco di Candelo esclamerà "Siamo fieri che Fhievel sia un nostro concitadino. Ci fa sentire al centro della provincia Biellese e d'Europa, più vicini a Berlino".

2. Lollapalooza 2001

Il salto è notevole, da Candelo al territorio americano. Quasi pari al salto che farà Sigurtà durante il concerto, uno stage diving memorabile. Il grande Sigurt imbraccia il Dell e lo scaraventa sulla folla di metallari urlanti, per poi seguire il proprio laptop (alcuni sostengono nel tentativo folle di recuperarlo).
Un delirio. Chip e brandelli di t-shirt da tutte le parti. Completamente oscurato lo show di Korn, esibitesi prima di loro come supporter.

3. Sanremo 2002

In giacca e cravatta (ma con Fhievel sempre in short per mostrare fiero il tatuaggio), partecipano con un drone di quaranta minuti, sostenuto dall'orchestra del maestro Beppe Vessicchio. Gli applausi non finiscono più, ma la critica non apprezza il brano, giudicato dai più come troppo commerciale ed ammiccante, così che vedono sfuggire il premio.
E' lì, comunque, che Sigurt conosce quella che sarà poi la compagna della sua vita, Britney Spears. "Una coppia che non si vedeva dai tempi di Aldo Fabrizi e la Sora Lella", dichiarerà Pippo Baudo.

4. Heineken Festival 2003

Migliaia di giovani ubriachi: quale migliore pubblico? I video di Horiko/Cecconello mandano in visibilio i presenti, che iniziano un'orgia senza precedenti osservando ramoscelli tremolanti e pietre immobili. Chi non ne sarebbe eccitato?
In tutto 20' di concerto, intensissimo, con i due laptop che fumano alla fine del tutto, surriscaldati dai suoni vibranti che i due ragazzi della boyband più acclamata del piemonte smanettano con foga.
Eccitante.

5. Gay pride 2003

Per la prima volta nudi sul palco. Chi l'ha visto non lo dimenticherà mai. "Ho visto lo scroto di Fhievel vibrare sui bassi di Sigurtà, non lo scorderò mai" dirà in un'intervista Leo Gullotta, da sempre fan dei due.

6. Festivalbar 2003

Non è stato facile per loro, abituati alla più scatenata improvvisazione live, adattarsi al playback. Li si è visti impacciati nel trattare il mouse meccanicamente, seguendo movimenti imparati a memoria.
Il brano eseguito, 45 minuti di rantoli aritmici, si guadagna il premio "canzone dell'estate 2003", e chissà quanti ricordi resteranno legati a questi sibili contratti, quanti amori estivi, quante notti sulla spiaggia accanto ai falò...

7. Superfici sonore 2003

Dopo tante kermesse indimenticabili, arrivano al Gologotha della musica, lì, dove pochi sono arrivati prima: La Facoltà di Architettura di Firenze, Superfici Sonore Seconda Edizione.
Gente sudata, opiti illustri come (etre) e Andrea Marutti li osservano stupiti e rapiti, inebriati dai loro suoni.
Resta l'onta che si portano appresso del dopo concerto: alla fine dellla notte sono stati trovati completamente ubriachi e stafatti di innumerevoli droghe in un parchetto di Firenze, circondati da grupies seminude... ma sono le sregolatezze tipiche delle star.

8. Julien 2004

Da molti soprannominato "il concerto per la figa", questa finora ultima esibizione dei due viene ricordata da molti più per lo scollacciato pubblico che per la performance di Luca & Luca, i quali, impassibili come due eunuchi, superano anche questa prova e passano indenni per il più fico e esclusivo locale milanese, dove, come per ogni loro concerto, "l'importante... è esserci".

(Hue)